Ex Mattatoio, La Pelanda, Roma, domenica 28 ottobre 2018

Romaeuropa Festival 2018 - Liv Ferracchiati • The Baby Walk "Un Eschimese in Amazzonia" a La Pelanda a Roma
Romaeuropa Festival 2018
Liv Ferracchiati • The Baby Walk “Un Eschimese in Amazzonia”

Acquisto biglietti www.liveticket.it/marteticket

Con liveticket i possessori del BONUS CULTURA, possono acquistare i biglietti scegliendo la tariffa riservata 18app, occorre entrare nel singolo evento e scegliere la tariffa dedicata.
18app e carta docente - bonus cultura

Scrittura scenica di e con (in ordine alfabetico) Greta Cappelletti/Coro, Laura Dondi/Coro, Liv Ferracchiati/Eschimese, Giacomo Marettelli Priorelli/Coro, Alice Raffaelli/Coro
Costumi Laura Dondi
Disegno luci Giacomo Marettelli Priorelli
Suono Giacomo Agnifili
Organizzazione Sara Toni
Ufficio stampa Roberta Rem, Francesca Torcolini
Progetto della compagnia The Baby Walk
Produzione Teatro Stabile dell’Umbria, Centro Teatrale MaMiMò, Campo Teatrale, The Baby Walk
In collaborazione con Residenza Artistica Multidisciplinare presso Caos – Centro Arti Opificio Siri Terni

Dopo il diploma in regia alla Scuola Paolo Grassi di Milano, Liv Ferracchiati ha conquistato l’attenzione nazionale attraverso una trilogia interamente dedicata alla ricerca sull’identità di genere creata con la sua compagnia The Baby Walk. Il progetto, nei suoi tre capitoli pone sotto lo sguardo dello spettatore le storie, i sentimenti, le vite di personaggi diversi alle prese con la propria natura.

«Trattare il tema dell’identità di genere significa interrogare la nostra natura di esseri umani sollevando interrogativi universali e culturali» afferma Liv. I tre capitoli corrispondono a tre differenti proposte di linguaggio: se con Peter Pan guarda sotto le gonne Liv racconta la condizione di chi, nato in un corpo femminile, fin dall’infanzia sente di essere altro ma non possiede ancora le parole per dare forma alla percezione di sé, Stabat Mater (Premio Hystrio Nuove Scritture di Scena 2017) trasforma proprio le parole in uno strumento per affermare un’identità e racconta la storia di un trentenne scrittore che vive al maschile in un corpo dalle sembianze femminili.

Il linguaggio, infine, nell’ultimo capitolo della trilogia Un Eschimese in Amazzonia (Premio Scenario 2017), diviene metafora della fragilità delle forme che scegliamo per noi stessi e dell’impossibilità di raccontarle pienamente agli altri.

Domenica 28 ottobre 2018, ore 20.00

La Pelanda – Teatro 1
Ex Mattatoio
Piazza Orazio Giustiniani, 4
Roma

Marte Label utilizza il Sistema di biglietteria liveticket
Info su www.liveticket.it – Biglietteria per concerti

Info
Chi siamo Categorie Links

    Liveticket rappresenta il nome del servizio di Biglietteria proposto da Gostec che utilizza il motore software BoL (Biglietteria on Line) e rappresenta anche la divisione di Gostec che si occupa del servizio.

Categorie Tag Archivi